Contenuti

di Leonardo Piervitali e Leo Pedrazza Il ritorno all’associazione di colture erbacee e arboree, una forma più naturale di conduzione agricola che stata quasi cancellata con l’introduzione delle monocolture meccanizzate, appare oggi in una luce del tutto nuova, per l’integrazione al reddito che può portare nell’azienda agraria multifunzionale e soprattutto per il servizio ecosistemico che svolge attraverso la capacità di sequestro di CO2 e la tutela del paesaggio. La varietà delle specie officinali le pone
Contenuti
di Diana Malcangi, Consulente Scientifica esterna NATRUE e Mark Smith, Direttore generale NATRUE I criteri ecologici guidano sempre più le abitudini di consumo e le politiche aziendali, grazie al lavoro portato avanti negli anni da associazioni, enti di ricerca e imprese etiche, e sono oggi incentivati anche dalle istituzioni internazionali. La pandemia ha contribuito ad accrescere la consapevolezza diffusa sull’importanza della sostenibilità, orientando il pubblico verso la cosmesi biologica. Si rende dunque fondamentale l’adozione di processi
Contenuti
Liquirizia, Coriandolo, Hennè, Cartamo, sono solo alcune delle droghe officinali di grande utilizzo che arrivano sui mercati internazionali, ma le specie più caratteristiche della flora iraniana sono gli arbusti dell’altopiano e dei deserti, che producono gomme e resine profumate di elevata attività biologica.Il comparto delle piante aromatiche e medicinali e delle spezie vive oggi una fase di sviluppo e rinnovato interesse, come una delle possibili alternative all’industria petrolifera legate alla crescita della produzione agricola. Un’opportunità
Contenuti   , , , , ,
Alla scoperta di un ortaggio africano di umili origini ma con tutte le carte in regola, a quanto sembra, per aiutare le popolazioni locali a sconfiggere la fame e, perché no?, magari anche a proteggerne la salute. Per leggere l’intero articolo sfoglia il numero 424 – 1/2021
Contenuti  
Ancora una volta dalla macchia mediterranea emerge una pianta morfologicamente e fisiologicamente molto differenziata, che si rivela una fonte speciale di sostanze biologicamente attive, dotate di funzionalità molto peculiari. Il lattice, non privo di tossicità, sta rivelando potenzialità interessati in campo farmaceutico e nutrizionale, e anche per applicazioni industriali Per leggere l’intero articolo sfoglia il numero 424 – 1/2021
Contenuti   ,